Info corso

crediti ECM
5
Periodo
on-line fino al 31/12/2022
Codice ECM
38-345103
Destinatari

Assistente Sanitario; Infermiere; Infermiere Pediatrico; Medico chirurgo: Igiene, Epidemiologia e Sanità Pubblica; Medicina Generale (medici di famiglia)

Help desk
Per informazioni contattare l'indirizzo email: g.spiga@planning.it
Tel: --
  • Attenzione, ci sono 140 posti disponibili.

Programma del corso

      • LIVE - sabato 30 aprile 2022 | Ore 09:15 - 12:00
        1 Diretta mattutina

        9:15-9:30Apertura dei lavori
        C. Russo


        Moderatore: R. Rosselli
         

        9:30-9:45Introduzione alla prima sessione

        9:45-10:00L’evoluzione del Piano Nazionale di prevenzione vaccinale
        F. D’Ancona

        10:00-10:15Le coperture vaccinali al 95%: sogno o realtà
        A. Siddu

        10:15-10:30La vaccinazione anti-Meningococco B: l’importanza del completamento del ciclo vaccinale
        M. Moriondo

        10:30-10:45Le vaccinazioni pediatriche raccomandate: Rotavirus
        V. Baldo

        10:45-11:00Le co-somministrazioni come strumento per ottimizzare le sedute vaccinali
        L. Munarin

        11:00-11:15La farmaco-sorveglianza dei vaccini anti Covid-19
        G. Gabutti

        11:15-11:30Non solo vaccini anti Covid-19: la (nuova) prevenzione del Fuoco di Sant’Antonio
        R. Ieraci

        11:30-12:00Discussione

      • LIVE - sabato 30 aprile 2022 | Ore 14:00 - 16:00
        2 Diretta pomeridiana

        Moderatore: A. Butera
         

        14:00-14:15Introduzione alla seconda sessione

        14:15-14:30La campagna vaccinale anti Covid-19: le complessità gestite dagli assistenti sanitari
        A. Sulaj

        14:30-14:45La compatibilità costituzionale e deontologica dell'obbligo vaccinale
        P. G. Macrì

        14:45-15:00La vaccinazione nei soggetti fragili per patologia
        L. Sticchi

        15:00-15:15L’assistente sanitario regista dei nuovi percorsi vaccinali
        G. Diacono

        15:15-15:30Comunicare con le famiglie in epoca pandemica
        A. Origlia

        15:30-16:00Discussione

        16:00-16:30Conclusioni
        C. Russo

Presentazione del corso

Se il ruolo dell’Igiene pubblica nella Pratica Vaccinale è ben conosciuto, questo è meno vero per uno dei principali protagonisti che da oltre un secolo è coinvolto nella realizzazione di queste azione di prevenzione primaria: l’Assistente Sanitario. Questo operatore riveste un ruolo centrale nell’applicazione dei Piani Vaccinali Nazionali collaborando proattivamente alla pianificazione, programmazione ed applicazione delle azioni necessarie tese al raggiungimento degli obiettivi previsti, ma anche in molti casi svolgendo incarichi di coordinamento e di responsabilità diretta nella gestione di reti ambulatoriali e nell’ambito di campagne specifiche.

L’autonomia professionale che lo contraddistingue, lo rende prezioso in un ottica di funzionalità operativa e particolarmente efficace nella predisposizione di procedure che valorizzino oltre all’efficacia ed efficienza in tutte le fasi dei percorsi vaccinali (rilevazione del fabbisogno, acquisizione e gestione prodotti, call and re-call activity, counselling, sedute vaccinali, smaltimento prodotti) anche la qualità e la sicurezza delle attività di immunizzazione. Inoltre svolge attività di reportistica, monitoraggio delle performance dei Servizi ed analisi/survey di compliance degli operatori e degli utenti.

Queste attività sono da considerare know how specifico dell’Assistente Sanitario, acquisito nei percorsi formativi universitari e sul campo agendo come risolutore di criticità e ideatore di nuove soluzioni (anche in tempi rapidi e con adattamenti complessi), che insieme alla capacità di creare network interprofessionali e interistituzionali, sono bene emerse nel corso dell’emergenza pandemica durante l’attuale campagna vaccinale antiCovid.

Per un pieno successo dei piani vaccinali nazionali futuri (applicabili sia sul territorio che in ambienti ospedalieri) Medici Igienisti ed Assistenti Sanitari dei Dipartimenti di Prevenzione dovranno coordinare e collaborare sinergicamente e nel rispetto dei propri ruoli e competenze con altre figure professionali (dal Medico di Medicina Generale al Pediatra al Ginecologo all’Infettivologo al Farmacista del territorio, all’Infermiere), poichè la battaglia contro le malattie infettive (e presto anche contro le malattie cronico-degenerative) è una sfida collettiva: di conoscenza, di risorse, di sceltestrategiche, di teamworking.

Comitato Scientifico

Carmela Russo

Treviso

Angelo Butera

Monza

Con il patrocinio di
Con il contributo non condizionante di

Provider ECM n. 038
Via Guelfa, 9 - 40138 Bologna
email supporto: fad@planning.it
www.planning.it

Fad.Planning è la piattaforma FAD del provider Planning Congressi su cui sono pubblicati i corsi ECM accreditati per operatori sanitari.

Engineered by