Info corso

crediti ECM
6
Periodo
on-line fino al 12/10/2021
Codice ECM
38-328173
Destinatari
Medico Chirurgo
Infermiere
Psicologo
Help desk
Per informazioni contattare l'indirizzo email: l.offidani@planning.it
Tel: --

Non sono possibili nuove registrazioni, mentre i corsisti già registrati possono ancora accedere ai contenuti didattici.

Programma del corso

9:00Apertura dei lavori e saluti delle autorità
Simone Bezzini

9:20Introduzione alla giornata
Patrizia Stefani

 

Prima sessione | Stato dell’arte della medicina di genere in Italia

 

Modera: Valentina Solfrini
 

9:30Aggiornamento atti legislativi per l’applicazione e la diffusione della medicina di genere
Paola Boldrini

9:50Il gender bias nella prevenzione, diagnosi e cura
Fulvia Signani

10:10Appropriatezza e medicina territoriale per cure a misura di persona
Roberta Mori

10:30Il piano applicativo della salute e medicina di genere: l’esperienza Toscana
Mojgan Azadegan

10:50Discussione sui temi precedentemente trattati

 

Seconda sessione | Organizzazione, clinica e digitalizzazione

 

Modera: Maria Pia Fantini
 

11:00Medicina di genere nell'ambito della organizzazione dei servizi sanitari
Alessandra Buja

11:20La confidenza degli operatori sanitari con la medicina di genere
Stefano Benini

11:40Sclerosi multipla: il ruolo della differenza di genere nella scelta terapeutica e nel percorso clinico assistenziale
Maria Grazia Piscaglia

12:00Malattie rare metaboliche e medicina di genere
Maria Alice Donati

12:20Il contributo della digitalizzazione
Fosco Foglietta

12:40Discussione sui temi precedentemente trattati

12:50-14:00Tavola rotonda. Società Scientifiche, ordini professionali e istituzioni: come intervengono sulle differenze di genere
Modera: Mara Morini
Intervengono: Luigi Bagnoli
Alessandra Carè

Claudio Cricelli
Simona Dei
Antonio Ferro
Carmelo Gagliano
Teresita Mazzei

 

14:00Conclusioni e chiusura dei lavori

Presentazione del corso

Il servizio sanitario nazionale è costituito dal complesso delle funzioni, delle strutture, dei servizi e delle attività destinati alla promozione, al mantenimento ed al recupero della salute fisica e psichica di tutta la popolazione senza distinzione di condizioni individuali o sociali e secondo modalità che assicurino l’eguaglianza dei cittadini nei confronti del servizio stesso (L.833).

Questi i principi fondanti e gli obiettivi che si pone il nostro Servizio Sanitario Nazionale già da momento in cui è stato istituito. E attraverso analisi dei bisogni, pianificazione ed organizzazione dei servizi e valutazione dei risultati si definiscono i modi ed i tempi delle risposte ed il livello di raggiungimento di una condizione di benessere, senza trascurare l’apporto della comunità tutta nel disegnare la rete della “cura”. Ma quanto nelle performance manageriali, tecnico professionali e di qualità percepita si tiene conto delle differenze per generare parità (gender gap) ed equità?

Questo il quesito ed il filo conduttore della riflessione che accompagnerà gli interventi dei relatori e la discussione conclusiva nella tavola rotonda con rappresentanti delle istituzioni, del SSN, degli ordini professionali. Un approccio trasversale al tema delle differenze di genere che desidera focalizzare l’attenzione a quanto siamo impegnati su questo fronte e quanto ancora è necessario fare.

Con il contributo non condizionante di

Provider ECM n. 038
Via Guelfa, 9 - 40138 Bologna
email supporto: fad@planning.it
www.planning.it

Fad.Planning è la piattaforma FAD del provider Planning Congressi su cui sono pubblicati i corsi ECM accreditati per operatori sanitari.

Engineered by